TESTIMONIANZE | SORELLA CROCE

Lourdes è il luogo dove terra e cielo si incontrano, dove i pellegrini giungono assetati di quell'acqua che disseta e diventa sorgente. Lourdes è il luogo dove terra e cielo si incontrano, dove i pellegrini giungono assetati di quell'acqua che disseta e diventa sorgente. Si arriva con bagagli di gioie, di consolazioni ma anche assordanti confusioni, dolori fisici e spirituali. In questo luogo siamo tornati anche noi, io come pellegrina e mio marito con “sorella Croce”.

Lourdes è il luogo dove terra e cielo si incontrano, dove i pellegrini giungono assetati di quell’acqua che disseta e diventa sorgente.
Lourdes è il luogo dove terra e cielo si incontrano, dove i pellegrini giungono assetati di quell’acqua che disseta e diventa sorgente.
Si arriva con bagagli di gioie, di consolazioni ma anche assordanti confusioni, dolori fisici e spirituali.
In questo luogo siamo tornati anche noi, io come pellegrina e mio marito con “sorella Croce”.

Ci siamo abbandonati e non rassegnati in questo materno amore di Maria, percependo che nulla è più bello di ciò che Dio ha stabilito per noi. E’ sempre lui che ritorna, magari per strade impensabili e ti rende l’anima d’acciaio contro le tempeste di questo mondo e te le liquefa in amore verso chi ti circonda. Ci si viene o si ritorna in questo luogo Santo per capire la “Croce”: nessuna cosa è più enigmatica della Croce… e si riparte, avendola fatta penetrare nella testa e nel cuore… e ci si sveglia al mattino in attesa di Essa, sapendo che solo per Suo mezzo, arrivano a noi quei doni che il mondo non conosce, quella pace, quella gioia, quella conoscenza di cose celesti!.
Apprendere, per mezzo di Maria, quel “Qualsiasi cosa vi dica, fatela”; è allora che raccoglieremo le nostre debolezze, le nostre “piccinerie” e con Lei cammineremo, con l’anima spalancata alla luce e all’amore. Passa di qui la Risurrezione!

Per me Lourdes è anche vita nell’Associazione con l’Associazione l’OFTAL, dove trovo dialogo, relazione, condivisione, famiglia e confronto. I talenti ed i doni di ognuno vengono condivisi come le nostre fragilità. Ad ogni angolo trovi un Cireneo, ed il fardello diventa più leggero. Questa è Chiesa: qui ci aspetta il Signore!

Franca e Enrico

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*